Browsing Category:

Adwords

This default text shows because you haven't written a category description yet.

Click here and do this now, to get rid of this nonsense.

Oggi parlando di strategie di marketing , affrontiamo un banale ma frequente errore che viene fatto quando si imposta una campagna adwords: cioe’ impostare la giusta pagina di arrivo.

Cosa voglio dire con cio’ ?

NUOVI POTENZIALI CLIENTI CON ADWORDS:

ecco come si comportano in genere e perche’ …

Sappiamo tutti che adwords e’ uno dei modi migliori per far arrivare sul tuo sito dei visitatori targettizzati, potenziali nuovi clienti interessati a cio’ che proponi.

Pero’ (e non capisco il motivo) una buona parte degli annunci adwords, quando vengono cliccati non portano il visitatore ad una pagina direttamente collegata, correlata, al testo dell’annuncio, cioe’ alla promessa fatta
nell’annuncio: spesso portano alla home page del sito o a pagine che illustrano piu’ proposte o piu’ prodotti insieme.

Se il sito ad es. e’ un ecommerce, dalla Home Page il visitatore deve girare tutto l’ e commerce per trovare cio’ che gli serve e che gli era stato promesso con l’annuncio.

E ti assicuro che soltanto una minima parte dei visitatori e’ disposta a perdere del tempo andando alla ricerca in tutto il tuo sito per andare a trovare cio’ che serve loro.

La maggior parte uscira’ dal tuo sito e cerchera’ altrovee quel cliente tu lo hai perso !!

Quindi sull’annuncio c’e’ scritto che gli proponi una cosa, ma sulla pagina successiva, di arrivo, se non gli dai subito e direttamente l’offerta, disattendi questa promessa, e gli annunci (e i soldi spesi) risultano inefficaci.

E dopo si dice “No…ma Adwords non funziona per il mio settore…”

Se hai i margini e se lo usi bene Adwords funziona eccome!

Se ad es. imposti una campagna di Lead Generation per acquisire contatti targettizzati e ricevere cosi’ richieste di preventivo per il tuo prodotto o servizio, userai Adwords per farti trovare in modo specifico solo da chi sta cercando il tuo prodotto/servizio.

Naturalmente le strategie e i modi di utilizzare Adwords saranno diversi da settore a settore:
una cosa e’ impostare una campagna di Lead generation, altro e’ impostare una campagna per un ecommerce oppure, ad es.,  per un sito di prenotazione alberghiere online ; e ci sono anche altri fattori in ballo (ad es. come e’ stata scritta la pagina di vendita, etc….).

FAI TROVARE AL POTENZIALE CLIENTE
CIO’ CHE STA CERCANDO

Dai al potenziale nuovo cliente cio' che sta cercando, senza farlo perdere tra tutte le offerte della tua azienda

Tornando al tema principale di questo post, uno dei problemi principali di Internet, per te che vuoi vendere,
e’ quello di catturare l’attenzione del potenziale cliente subito: e’ stato visto che per fare cio’ hai dai 5 ai 7 secondi di tempo prima che il tuo visitatore decida se restare sul tuo sito oppure tornare indietro a cercare cio’ che gli serve da un’altra parte.

E naturalmente il tuo compito e’ fargli trovare subito cio’ che sta cercando, fargli capire che e’ entrato nel sito giusto, che puo’ dargli cio’ che lui vuole.

E questo non si fa mandandolo in Home Page ne’ in pagine “alternative” (sembra banale come consiglio ma ti invito a guardare il video all’inizio di questo post per comprendere meglio quant’e’ diffusa questa pratica, anche da parte di grandi aziende  !)

Quindi sulla pagina di arrivo deve esserci descritta in modo specifico e preciso l’offerta che viene promessa nell’annuncio.

Quale e’ la “morale della favola”?

E’ che Adwords deve servirti in ottica di Direct Response Marketing, cioe’marketing a risposta diretta: devi dare al lettore, al visitatore una sola possibilita’ di scelta: comprare oppure no, senza distrarlo con mille offerte o annunci.

Inoltre Adwords non serve per fare “branding”, per fare “marchio”, per farsi conoscere come azienda ( una volta mi hanno detto “sai, voglio spendere un po’ di soldi in pubblicita’ adwords solo per far vedere che ci siamo anche noi su Internet, per far entrare il nostro nome e il nostro marchio nella testa delle persone che navigano…”

No, no, no, no… !!

Su Internet la gente e’ distratta e non si ricorda di un sito o di una marca o di una azienda solo perche’ ha cliccato su un annuncio ed e’ andata a finire per 20 secondi sul tuo sito…

Per fidelizzare il cliente o il potenziale cliente e farlo avvicinare al “tuo mondo” puoi usare
adwords, ma INSIEME ad altri strumenti (Blog, Email Marketing, Squeeze page, Landing Page, Lead Nurturing) ed inserirlo quindi in una precisa strategia di marketing e di list buildng (costruzione della tua lista di contatti) piu’ complessa che non una semplice campagna adwords.

Tutto cio’ naturalmente non e’ un evento che accade da un momento all’altro ma e’ un “processo” che si sviluppa e cresce nel tempo.

Ed in termini di fidelizzazione del cliente e rapporto con il cliente e’ molto molto efficace.

In soldoni, e detto in modo piu’ brusco ma forse piu’ efficace:

cio’ aumenta la possibilita’ che il cliente faccia ulteriori acquisti dopo il primo
con la conseguenza che guadagnerai di piu’ da ogni singolo cliente 🙂

Come saprai, Google Adwords e’ il sistema di pubblicita’ proprietario di Google, che ti consente di scrivere un annuncio e di farti trovare facilmente da chi sta cercando il tuo prodotto o il tuo servizio su Google, che se interessato potra’ diventare tuo cliente.

Se ancora non lo utilizzi nelle tue strategie di marketing per la pubblicita’ della tua Azienda, ti consiglio caldamente di implementarlo il prima possibile perche’ e’ uno dei sistemi piu’ semplici ed efficaci in assoluto per aumentare il traffico sul tuo sito, a fronte di una spesa minima.

Infatti una delle caratteristiche di questo sistema di pubblicita’ e’ che tu paghi non quando l’annuncio viene visualizzato ma solamente

Read More…