Browsing Category:

Marketing e Web

This default text shows because you haven't written a category description yet.

Click here and do this now, to get rid of this nonsense.

Ciao da Ermes,

si sa che la notte porta consiglio… soprattutto se uno potesse dormire! 🙂

Qui tra marmocchi, Clan del Marketing Automatico, video e lavori e’ sempre la stessa storia: poco dormire e tanto lavorare.

Comunque, dopo aver messo a letto mio figlio e dopo essere tornato nel mio studio per editare alcuni video riservati agli iscritti del Clan del Marketing Automatico (i “Clanisti”, come ci siamo simpaticamente denominati), mi e’ venuto in mente di fare questo video per farti i miei migliori auguri di una buona e serena Pasqua, a te e a tutta la tua famiglia 🙂

Clicca sul tasto Play e guarda ora il video:

siti-aziendali-labirinto-1Una esperienza abbastanza recente e diretta sull’analisi di alcuni siti aziendali mi ha fatto riflettere molto e mi ha dato lo spunto per scrivere questo articolo. Ti anticipo che sono abbastanza arrabbiato perche’ questa “esperienza” mi ha fatto perdere un mucchio di tempo (e ora capirai il perche’) …

Prima di tutto ti chiedo: a cosa servono i siti aziendali ?

La maggior parte delle persone a cui ho rivolto questa domanda mi ha sempre risposto: ” A presentare l’ azienda, a fare in modo che sia su Internet, cosi’ da sfruttare il web per vendere ”

Sbagliato !

L’unico scopo per cui un sito aziendale deve essere costruito (a meno che non sia un ecommerce, e’ ovvio) e’ quello di “acquisire contatti targettizzati“: dovrebbe essere un “generatore automatico di leads“…

E questo non lo capisce nessuno…

Non lo capiscono le aziende che spendono 2000-3000 euro o piu’ per farsi fare un sito aziendale in flash di 15 pagine, tutte belle lampeggianti o con effetti particolari, “fichissimi”,  con la musica che attacca a tutto volume quando si apre la pagina (e che fa scappare i visitatori) …

Non lo capiscono le web agency (o almeno la maggior parte…) che continuano a consigliare ai clienti siti aziendali in cui tutto c’e’ tranne che una cosa fondamentale: l’ usabilita’, la facilita’ di interazione tra il navigatore ed il sito…

Pochi giorni fa ho dovuto fare una ricerca e una analisi di mercato in un settore molto competitivo per capire come erano strutturati i siti e per contattarne alcuni in particolare…

Bene… nella maggior parte dei casi, c’ho messo almeno 15 minuti a sito solo per riuscire a capire cosa offrissero nello specifico e dove fosse  il form di contatto o la pagina di contatto!

Peccato che un navigatore che capita sul tuo sito ci rimane circa 5 – 7 secondi per capire se tu fai al caso suo oppure no …

Se deve metterci 15 minuti solo per capire come puo’ contattarti, anche se e’ interessato a cio’ che proponi, se ne va e cerca qualcun’ altro.

Quindi cosa posso consigliarti per il tuo sito aziendale ?

Principalmente 3 cose:

1- Utilizza un Blog invece di un sito aziendale statico (o almeno affiancalo al sito): il blog si posiziona meglio, e’ piu’ facile da gestire, puoi interagire meglio con il tuo pubblico, puoi comunicare che dietro la tua azienda c’e’ una persona “umana”, puoi crearti una tua “comunita’” online che ti segue e ti apprezza e che ti prendera’ in considerazione per un eventuale acquisto.

2- Se proprio non vuoi utilizzare un blog e sei affezionato al tuo sito 🙂 cerca di rendere il piu’ semplice possibile l’esperienza dell’utente : fai capire subito cosa proponi utilizzando un linguaggio chiaro e semplice (niente “aziendalese” o autocelebrazione della tua azienda).

Al tuo navigatore non interessa chi sei ma cosa puoi fare per lui in concreto, senza fronzoli e parole vuote.

3- Rendi chiaro e semplice e soprattutto “for dummies” (cioe’ a prova di stupido)  le modalita’ con cui il visitatore puo’ contattarti (link ai contatti, telefono, email, skype etc.)

E , ultimo prezioso suggerimento, DIGLI COSA VUOI CHE FACCIA !

Ad esempio: “se vuoi sapere come acquisire piu’ clienti e come aumentare il profitto della tua azienda su Internet scarica questo Special Report Gratuito, cliccando su questo link !

Capito il concetto ? 🙂

Ciao ciao

Ermes